ARCHIVIO NEWS

Una volta c’era per i buongustai “giovedì gnocchi”, per i fedeli “venerdì pesce”, poi è arrivato per i golosi “sabato trippa”: da qualche anno qualcuno parla dei “lunedì vegetariani”. 

sconosciuto.gif

Ci voleva il coraggio di Piero Rondolino per coinvolgere le scuole di mezza Europa, gli educatori e stimolare la fantasia dei bambini delle elementari a preparare un piatto a base di riso.

Nel 2015 anche il riso, l’alimento di base nel mondo, ha un giorno dedicato: il mercoledì. Nasce così per merito dell’azienda agricola della Famiglia Rondolino, produttrice del Riso Acquerello, un progetto culturale ed educativo che ha coinvolto nello studio del riso 1895 bambini, 103 scuole di quattro Stati europei.

È così che ha preso vita Mercoledì Riso, Best Practices della Carta di Milano e Progetto Scuola di Expo, che ha visto l'epilogo della sua prima edizione lo scorso mercoledì 21 Ottobre.

Durante la breve conferenza tenutasi presso la Sala Libeccio di Eataly Expo condotta da Edorado Raspelli, tutti i bambini della classe vincitrice dell’edizione 2015 di Mercoledì Riso, che avevano studiato la Carta di Milano dei Bambini edita da Feltrinelli, ne hanno letto i tratti secondo loro significativi e, successivamente, l’hanno sottoscritta per primi.

Il dossier completo del progetto e della firma sarà consegnato dalla Famiglia Rondolino all'ONU, quale atto concreto in applicazione dei principi della Carta di Milano.

Nell’occasione lo chef Giuseppe Iannotti dei Jeunes Restaurateurs d'Europe ha ripetuto la ricetta “Riso Arcobaleno” con cui i bambini di 16 nazionalità diverse della classe V dell’Istituto Collodi di Treviso avevano vinto la finale del concorso alla Tenuta Colombara di Livorno Ferraris. Questa ricetta, a base di riso bollito arricchita da coloratissime verdure, era stata dai bambini scelta come sintesi di tutte le loro ricette tradizionali che avevano presentato in classe lo scorso 28 Marzo 2015.

"La cosa fondamentale è credere nei ragazzi e nelle loro possibilità", Lina Zottarel, insegnante dell'Istituto Collodi di Treviso

"Mercoledì Riso rappresenta la filosofia di Slow Food per la diversità e l'attenzione al cibo", Francesca Rocchi, Vice Presidente Nazionale Slow Food

"Mercoledì Riso ha dato l'opportunità a tanti bimbi di vivere un'esperienza indimenticabile", Valentina de Poli, Direttrice di Topolino Magazine che pubblicherà, sul numero di novembre, un reportage della giornata

"Certo, il riso è mangiato in tutto il mondo; certo, il riso è il primo ingrediente dell’alimentazione umana, ma che facesse il giro del mondo anche sotto forma di ricette e che queste ricette fossero preparate da bambini, non era facile immaginarselo", Edoardo Raspelli, “cronista della gastronomia” e conduttore di Melaverde