ARCHIVIO NEWS

Oggi, 4 Aprile, è iniziata la semina di Acquerello.

Un viaggio lungo attende i chicchi di Acquerello: trascorreranno nella risaia i loro prossimi 150 giorni e saranno raccolti nel mese di settembre, solo quando l’amido avrà raggiunto la perfetta maturazione agraria.

Dopo la raccolta il risone sarà avviato all’essiccazione, lenta ed a bassa temperatura (30-35°); dopo circa 3 giorni, raggiunto il 14% di umidità, Acquerello entrerà nei silos dove sarà refrigerato e la sua temperatura passerà dai 30 ai 14 gradi.

Questo è il momento giusto per dare il via al lungo processo di invecchiamento, da 1 a 7 anni, che garantisce la perfetta stabilità dell’amido, elemento indispensabile per esaltare le caratteristiche qualitative ed organolettiche che rendono unico Acquerello, il Riso: cottura perfettamente omogenea, chicchi più sodi, che non si incollano ed assorbono meglio i condimenti.sconosciuto.gif