RONDINI

ALLA TENUTA COLOMBARA UNA RONDINE NON FA PRIMAVERA…

Il 21 marzo, primo giorno di Primavera, è dedicato a San Benedetto (Norcia, 2 marzo 480 – Montecassino, 21 marzo 547) da cui il detto “San Benedetto una rondine sotto il tetto” per indicare l’arrivo delle primissime rondini ma una rondine non fa primavera infatti, in Piemonte, le rondini arrivano in quantità più tardi, a seconda dell’andamento climatico, generalmente verso la fine del mese di aprile, dopo un lunghissimo viaggio dall’Africa Centro Meridionale dove hanno svernato.

Alla Tenuta Colombara nidificano numerose rondini, quelle della specie hirundo rustica, perché vengono a loro riservati molti locali del primo piano, lasciati con le finestre aperte, oltre naturalmente ai sottotetti. Queste rondini rendono il favore per l’ospitalità a loro riservata perché contribuiscono a riequilibrare l’ecosistema limitando lo sviluppo delle zanzare; infatti ogni giorno una rondine si nutre di un quantitativo di zanzare pari ad almeno 7 volte il suo peso.

L’amore dei Rondolino per le rondini non è del tutto casuale perché è dalla rondine, raffigurata anche nello stemma di famiglia, che ha origine il cognome, anticamente Rondolinus.

RONDINI2

Leggi tutto